TEORIE | CENTRO RICERCHE

TEORIA DEL SINCRONISMO CREATIVO

DI LUCA FALACE

 

C.S.E.P. – CENTRO STUDI SUGLI EVENTI PARALLELI   Studio sulla Fenomenologia delle Coincidenze Significative Fondatore e ideatore del Centro dott. Luca Falace 2005 © Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati.
C.S.E.P. Centro Studi sugli Eventi Paralleli

C.S.E.P. – CENTRO STUDI SUGLI EVENTI PARALLELI
Il Sincronismo Creativo.
Il Fenomeno delle Coincidenze Significative
2005 © Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati.

TERZA EDIZIONE_IEMME EDIZIONI
IN TUTTE LE LIBRERIE LA FELTRINELLI
oppure acquista online

Il Sincronismo Creativo.
Il Fenomeno delle Coincidenze Significative

TERZA EDIZIONE_IEMME EDIZIONI
IN TUTTE LE LIBRERIE LA FELTRINELLI
oppure acquista online

© Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati.
 C.S.E.P. – CENTRO STUDI SUGLI EVENTI PARALLELI
Studio sulla Fenomenologia delle Coincidenze Significative
Fondatore e ideatore del Centro dott. Luca Falace
 
LUCA FALACE
TEORIA DEL SINCRONISMO CREATIVO
STUDIO DEI SINCRONISMI CREATIVI
Il Sincronismo naturale si muove su una certa frequenza. Questa prescinde da ogni individuo o essere vivente. L’individuo pensante che percepisce ed è consapevole della realtà di questa frequenza, in una prima fase potrebbe pensare che tale frequenza, e gli eventi che ne derivano, sono connessi al suo stato d’animo, oppure legati in qualche modo al suo destino.
Nell’analisi di tale fenomenologia, in una maniera più approfondita, si potrà notare che il ritmo della natura segue dei percorsi variabili e l’individuo si troverà per caso, o per ragionamento, sincronizzato e trasportato su tale ritmo, come avviene nella musica.
Colui che danza segue il ritmo musicale. Egli riesce ad essere, grazie al Sincronismo Creativo, in sincronismo con la melodia, così come la Natura attraverso la sua orchestra crea la melodia, ovvero la frequenza degli eventi sincronici. L’individuo nell’estasi della danza si sentirà egli stesso la fonte del suono. Avrà l’impressione che la musica seguirà la sua danza e non viceversa. Secondo la filosofia orientale è l’Universo che prende coscienza dell’individuo e non viceversa, ovvero tutti possiamo essere Buddha, tutti possiamo essere melodia, gestire in parte gli eventi paralleli. Questo significa che ad un alto grado evolutivo, l’essere umano da ballerino può trasformarsi in direttore d’orchestra, e creare la sua melodia, in modo tale da far danzare gli altri esseri, in accordo con la natura. Questo può essere possibile grazie al Sincronismo Creativo, la fase in cui le onde celebrali hanno una frequenza diversa dalla normalità. Dopo oltre un decennio di studi teorici e pratici, in merito a tale fenomenologia, ho chiamato dunque, per la prima volta, Sincronismo Creativo quella fase in cui l’individuo si trova, in qualche modo, in uno stato alterato di coscienza, in relazione agli Eventi Paralleli. Ho racchiuso in tale termine, un qualsiasi stato alterato di coscienza, che può essere semplicemente uno stato di meditazione, preghiera, creatività musicale, artistica ecc. In tal senso l’individuo sta realizzando un Sincronismo Creativo. In stato di estasi l’individuo è predisposto come sappiamo alla percezione di eventi fenomenici metafisici. La mia ricerca e i miei studi in merito dimostrano che grazie al Sincronismo Creativo il ritmo degli Eventi Paralleli avrà una natura diversa. In tal senso è significativo notare il mio originale studio, e la mia originale definizione che intercorre tra la relazione sincronica della creatività dell’individuo e lo svolgersi degli eventi paralleli naturali. Tale relazione è stata da me chiamata appunto Sincronismo Creativo. La nuova metodologia che permette l’analisi di tale relazione è stata da me chiamata per la prima volta, Studio dei Sincronismi Creativi. Tale Teoria è stata pubblicata nel mio libro dal titolo Il Sincronismo Creativo”Luca Falace
                                                                                                                                                                                                      
2005 © Copyright TEORIA DEL SINCRONISMO CREATIVO DI LUCA FALACE – Il Sincronismo Creativo Luca Falace tutti i diritti riservati
LUCA FALACE
IL SINCRONISMO CREATIVO
STUDIO DEGLI EVENTI PARALLELI.
Studio della Fenomenologia degli Eventi Paralleli
”La fenomenologia delle coincidenze è uno degli argomenti più importanti svolti dal Centro di Ricerche L’Opera Celeste. La mia ricerca, in merito agli Eventi Paralleli, dura da oltre un decennio.
Tale studio pone le sue basi su argomenti scientifici, quali la “Teoria della Sincronicità” di Carl Gustav Jung, la “Teoria della Relatività” di Albert Einstein, “La Meccanica Quantistica”, le ricerche del fisico, Premio Nobel, Pauli, i parallelismi, letterari e scientifici, del fisico Fritjof Capra, le ricerche degli studiosi Deepak Chopra, e Frank Joseph, e quelle di molti altri studiosi, ricercatori e scienziati.
In questo nuovo volume dal titolo “Il Sincronismo Creativo. Studio degli Eventi paralleli” sono riuscito ad introdurre, in modo chiaro e sintetico, alcune fondamentali e innovative intuizioni dei grandi studiosi, riportando, in modo originale, le mie considerazioni e chiarendo inoltre, la differenza tra Sincronismo, Coincidenza e Sincronicità. Tre elementi fondamentali, alla base degli Eventi Paralleli.” Luca Falace
Luca Falace 2005 Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati
L’Opera Celeste Centro di Ricerca Culturale Arte e Scienza
2005 © Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati.
BOOK: Il Sincronismo Creativo
Autore: Luca Falace
Editore: Boopen Edizioni
Anno Pubblicazione: 2008
Genere: Saggio sugli Eventi Paralleli
Volume: Cartaceo
ISBN: 978-88-6223-564-8
Pagine: 115
Acquista: Il Sincronismo Creativo.
Studio degli Eventi Paralleli

2005 © Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati.

Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 112 pagine
  • Editore: Iemme Edizioni (21 maggio 2013)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8897776337
  • ISBN-13: 978-8897776338
2005 © Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati.

Il sincronismo creativo. Il Fenomeno delle Coincidenze Significative
di Luca Falace
Collegamento: http://amzn.eu/fiQt9Rl

2005 © Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati.
C.E.S.P. – Extra Sensory Perception Center
C.S.E.P. – Studies Center on Parallel Events CSEP
CENTRO STUDI SUGLI EVENTI PARALLELI
Studio della Fenomenologia degli Eventi Paralleli
IL PRIMO CENTRO DI RICERCHE AL MONDO
SULLO STUDIO DEGLI EVENTI PARALLELI C.S.E.P.
Centro Studi Eventi Paralleli  si limita ad analizzare, in maniera neutrale, le manifestazioni di nuove e originali fenomenologie, nei riguardi delle tematiche relative all’arte, scienza, fisica moderna, metafisica, mitologia antica, moderna e contemporanea, astenendosi da qualsiasi considerazione personale in merito a tali Studi.
C.S.E.P. – STUDIES CENTER ON PARALLEL EVENTS.
C.E.S.P. Extra Sensory Perception Center – StaffLucArtStudio
E.S.P. Extra-Sensory Perception is the apparent ability to acquire information by paranormal means independentof any known physical senses or deduction from previous experience.
L’Opera Celeste – LucArtStudio
Centro di Ricerca Culturale Arte e Scienza
Studio dei Sincronismi Creativi
2005 © Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati
CSEP – CENTRO STUDI SUGLI EVENTI PARALLELI
Studio sulla Fenomenologia delle Coincidenze Significative

TEORIA DEGLI EVENTI PARALLELI

Descrizione prodotto

Sinossi

Teoria degli Eventi Paralleli
Sincronia Creativa e Casualità Significative
SINCRONISMO CREATIVO
Creatività Sincronica
Depositato nell’anno 2005
presso la SIAE sezione l’O.l.a.f.
REGISTRATO PRESSO IL
MINISTERO DEI BENI CULTURALI.
© Studio dei Sincronismi Creativi
© 2005 Luca Falace tutti i diritti riservatiSito Web dell’Autore:
http://about.me/csep
2005 © Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 250 KB
  • Lunghezza stampa: 79
  • Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano

TEORIA DEGLI EVENTI PARALLELI
di Luca Falace
Collegamento: http://amzn.eu/3PSVyPD

Definizione:
La Coincidenza esiste nell’Universo come qualsiasi fenomenologia presente in natura, e non ancora chiarita dall’uomo. Due o più eventi, fatti, cose, oggetti, persone, pensieri, idee o scoperte, pur essendo simili e coincidenti, non vuol dire assolutamente che sono la stessa cosa. Essi saranno simili solo apparentemente, come due gemelli, ma avranno un percorso evolutivo, che nella maggioranza dei casi è completamente differente.
L’uomo comune tende a ridurre la coincidenza, ad una personale, errata, supposizione scaramantica. Questo perché l’essere umano pur di decifrare, una misteriosa coincidenza, tende a razionalizzare, paradossalmente, attraverso delle sue interpretazioni irrazionali, ciò che non può chiarire razionalmente. Ancora oggi non siamo in grado di dare alcuna interpretazione positiva o negativa nei riguardi di tale fenomenologia, poiché questa rientrerebbe in una visione soggettiva e limitata. La coincidenza è neutrale come l’energia dell’Universo. Possiamo tuttavia studiare il fenomeno, poiché esso è tangibile.
Precisazione:
La coincidenza esiste nell’Universo come qualsiasi tipologia di fenomeno naturale. Ancora oggi, l’analisi di tale fenomeno si limita alla semplice osservazione empirica. Qualunque altra interpretazione generica, da parte dell’uomo comune, porterebbe ad una inutile speculazione dell’atto primitivo scaramantico. Gli esseri umani a differenza degli animali, la cui azione è legata all’istinto, possono impegnarsi a studiare il fenomeno delle coincidenze. Tale fenomenologia, negli ultimi due secoli, è stata paradossalmente analizzata in maniera approssimativa, da parte della comunità scientifica. Essa a mio avviso, è il ponte di collegamento che intercorre tra la fisica e la metafisica, tra la razionalità e l’irrazionalità, tra la logica comprensione e l’incomprensibile. Arrivare a capire il significato delle regole, che governano il fenomeno delle coincidenze, significherebbe riscrivere nuove leggi della fisica, conseguire nuovi traguardi in ambito scientifico, svelare parte del mistero dell’esistenza dell’Universo.       Luca Falace
2005-2017 © Copyright TEORIA DEL SINCRONISMO CREATIVO
DI LUCA FALACE  Il Sincronismo Creativo
Luca Falace tutti i diritti riservati

LUCA FALACE ESPERIMENTO

SUL SINCRONISMO CREATIVO

SCRITTURA E PITTURA AUTOMATICA

 

LUCA FALACE ESPERIMENTO SINCRONISMO CREATIVO | SCRITTURA E PITTURA AUTOMATICA

La Scrittura Automatica – André Breton – Il Manifesto del Surrealismo – Sincronismi Creativi e Sincronicità.

La Scrittura Automatica è stata usata come metodologia artistico-letteraria, da una delle più importanti Avanguardie Artistiche dei primi del Novecento: il Surrealismo. Tale corrente, in relazione con la psicoanalisi, cercò di far comprendere la limitata visone razionale dell’intelletto umano.

André Breton, nel primo Manifesto Surrealista del 1924, definì così il surrealismo:

«Automatismo psichico puro, attraverso il quale ci si propone di esprimere, con le parole o la scrittura o in altro modo, il reale funzionamento del pensiero.»

LUCA FALACE ESPERIMENTO SINCRONISMO CREATIVO | SCRITTURA E PITTURA AUTOMATICA

Le realizzazioni surrealiste si basano, dunque, sul principio della “Scrittura Automatica”. Questa scaturisce dalla libera associazione di idee, di origine inconscia. Il surrealismo, dunque, pose le sue basi sull’automatismo psichico. Il prodotto di tale fenomenologia dell’inconscio è paragonabile a quella parte di noi, che emerge durante la dimensione onirica oppure meditativa.

Tale fenomenologia a mio parere si collega, per tali motivi e per quelli già esposti nei miei saggi pubblicati, ad una serie di determinati sincronismi. Questi inoltre viaggiano parallelamente, in simbiosi ed in opposizione, con eventi fenomenici di natura sincronica, in riferimento alla Teoria della Sincronicità degli Eventi Paralleli.

Luca Falace

LUCA FALACE ESPERIMENTO

MUSEO DI CAPODIMONTE 2012 

PERFORMANCE SINCRONISMO CREATIVO  

LUCA FALACE ESPERIMENTO SUL SINCRONISMO CREATIVO MUSEO DI CAPODIMONTE 2012
LUCA FALACE ESPERIMENTO SUL SINCRONISMO CREATIVO MUSEO DI CAPODIMONTE 2012

LUCA FALACE ESPERIMENTO SUL SINCRONISMO CREATIVO MUSEO DI CAPODIMONTE 2012

Studio dei Sincronismi Creativi

Un evento che mette in luce l’analisi artistica dello studioso e ricercatore autonomo Luca Falace: storico dell’arte, scrittore, artista.

In tal senso, l’esposizione dei dipinti è atipica ed originale. Questa è supportata dalla pubblicazione di titoli, per quanto riguarda lo studio degli eventi paralleli, e anni di studio inerenti il fenomeno artistico originario, per quanto concerne il significato dell’arte, nelle sue forme espressive. 

Tale analisi è nominata per la prima volta in assoluto dallo studioso: “Sincronismo Creativo“, da cui il suo saggio pubblicato: “Il Sincronismo Creativo. Studio degli Eventi Paralleli

LUCA FALACE ESPERIMENTO SUL SINCRONISMO CREATIVO MUSEO DI CAPODIMONTE 2012

L’evento prevede, oltre alle opere esposte, una performance dello studioso, per mezzo della scrittura e pittura automatica. Gli ideogrammi delle opere appaiono come reminiscenze delle lingue indù, sumero, arabo e latino antico.

LUCA FALACE ESPERIMENTO SUL SINCRONISMO CREATIVO MUSEO DI CAPODIMONTE 2012

Un evento unico nel suo genere dove l’arte assume il suo ruolo originario archetipo, quale mezzo di interazione con il mondo fenomenico e metafisico attraverso l’analisi degli eventi paralleli.

LUCA FALACE ESPERIMENTO SUL SINCRONISMO CREATIVO MUSEO DI CAPODIMONTE 2012
LUCA FALACE SINCRONISMO CREATIVO ESPERIMENTO DI AUTOMATISMO CREATIVO MUSEO DI CAPODIMONTE (2012)
LUCA FALACE ESPERIMENTO SUL SINCRONISMO CREATIVO MUSEO DI CAPODIMONTE 2012
LUCA FALACE ESPERIMENTO SUL SINCRONISMO CREATIVO MUSEO DI CAPODIMONTE 2012
LUCA FALACE ESPERIMENTO SUL SINCRONISMO CREATIVO MUSEO DI CAPODIMONTE 2012
2005-2017 © Copyright TEORIA DEL SINCRONISMO CREATIVO
DI LUCA FALACE  Il Sincronismo Creativo
Luca Falace tutti i diritti riservati
Sincronismo Creativo
Luca Falace
2005-2017 © Copyright TEORIA DEL SINCRONISMO CREATIVO
DI LUCA FALACE  Il Sincronismo Creativo
Luca Falace tutti i diritti riservati

LUCA FALACE ESPERIMENTO 

CITTÀ DELLA SCIENZA

MOSTRA INTERATTIVA

SUL SINCRONISMO CREATIVO 2014

LUCA FALACE ESPERIMENTO MOSTRA INTERATTIVA SUL SINCRONISMO CREATIVO
ARTE & SCIENZA

SINCRONISMO CREATIVO

LUCA FALACE ESPERIMENTO SINCRONISMO CREATIVO

Studio degli Eventi Paralleli attraverso l’Analisi delle attività Artistiche e Scientifiche

Studio e Ricerca dott. Luca Falace

INDICAZIONI PER IL PUBBLICO

COME PROCEDERE CON L’ESPERIMENTO

ESPERIMENTO MOSTRA INTERATTIVA SUL SINCRONISMO CREATIVO

LUCA FALACE ESPERIMENTO SINCRONISMO CREATIVO

INDICAZIONI PER IL PUBBLICO

LIBERA LA TUA MENTE ASTRAITI DAL MONDO CHE TI CIRCONDA

Indicazioni: Scrittura Creativa-automatismo psichico

1) LIBERA LA TUA MENTE ASTRAITI DAL MONDO CHE TI CIRCONDA.

2) SCRIVI DI GETTO SENZA PENSARE A CIO’ CHE VORRESTI SCRIVERE.

3) SCRIVI NELLA NELLA TUA MADRELINGUA OPPURE, NELLE LINGUE A TE CONOSCIUTE.

LUCA FALACE ESPERIMENTO 
CITTÀ DELLA SCIENZA
MOSTRA INTERATTIVA
SUL SINCRONISMO CREATIVO

4) OPPURE SCRIVI O DISEGNA DI GETTO SIMBOLI, NELLO STESSO MODO, LIBERANDO LA TUA MENTE.

5) NELLA SCRITTURA IL RISULTATO SARA’ SORPRENDENTE, VI SARANNO FRASI DEL TUO AUTOMATISMO PSICHICO, CHE APPARENTEMENTE, NON AVRANNO NESSUN SIGNIFICATO NELLA LETTURA CLASSICA, MA AD UNA ATTENTA ANALISI POTRAI INTERPRETARE L’ERMETISMO DEL TUO SUBCONSCIO.

LUCA FALACE ESPERIMENTO 
CITTÀ DELLA SCIENZA
MOSTRA INTERATTIVA
SUL SINCRONISMO CREATIVO

6) NELLA SIMBOLOGIA, INVECE, IL RISULTATO SARA’ SORPRENDENTE, VI SARANNO SIMBOLI DEL TUO AUTOMATISMO PSICHICO, INERENTE L’INCONSCIO COLLETTIVO, CHE APPARENTEMENTE NON AVRANNO NESSUN SIGNIFICATO NELLA LETTURA CLASSICA, MA AD UNA ATTENTA ANALISI POTRAI INTERPRETARE L’ERMETISMO DEL TUO SUBCONSCIO RELAZIONATO ALLA SIMBOLOGIA DEGLI ARCHETIPI DELL’INCONSCIO COLLETTIVO.

LUCA FALACE ESPERIMENTO 
CITTÀ DELLA SCIENZA
MOSTRA INTERATTIVA
SUL SINCRONISMO CREATIVO

 

 

2005 © Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati.
C.S.E.P. – CENTRO STUDI SUGLI EVENTI PARALLELI
Studio sulla Fenomenologia delle Coincidenze Significative
Fondatore e ideatore dott. Luca Falace

 

 

LUCA FALACE ESPERIMENTI MUSICALI SUL SINCRONISMO CREATIVO dal 1997 al 2008

LUCA FALACE TEORIA DEL SINCRONISMO CREATIVO STUDIO DEI SINCRONISMI CREATIVI ESPERIMENTI MUSICALI SUL SINCRONISMO CREATIVO
TEORIA DEL SINCRONISMO CREATIVO
STUDIO DEI SINCRONISMI CREATIVI
Il Sincronismo naturale si muove su una certa frequenza. Questa prescinde da ogni individuo o essere vivente. L’individuo pensante che percepisce ed è consapevole della realtà di questa frequenza, in una prima fase potrebbe pensare che tale frequenza, e gli eventi che ne derivano, sono connessi al suo stato d’animo, oppure legati in qualche modo al suo destino.
Nell’analisi di tale fenomenologia, in una maniera più approfondita, si potrà notare che il ritmo della natura segue dei percorsi variabili e l’individuo si troverà per caso, o per ragionamento, sincronizzato e trasportato su tale ritmo, come avviene nella musica.
LUCA FALACE ESPERIMENTI MUSICALI SUL SINCRONISMO CREATIVO
Colui che danza segue il ritmo musicale. Egli riesce ad essere, grazie al Sincronismo Creativo, in sincronismo con la melodia, così come la Natura attraverso la sua orchestra crea la melodia, ovvero la frequenza degli eventi sincronici. L’individuo nell’estasi della danza si sentirà egli stesso la fonte del suono. Avrà l’impressione che la musica seguirà la sua danza e non viceversa. Secondo la filosofia orientale è l’Universo che prende coscienza dell’individuo e non viceversa, ovvero tutti possiamo essere Buddha, tutti possiamo essere melodia, gestire in parte gli eventi paralleli. Questo significa che ad un alto grado evolutivo, l’essere umano da ballerino può trasformarsi in direttore d’orchestra, e creare la sua melodia, in modo tale da far danzare gli altri esseri, in accordo con la natura. Questo può essere possibile grazie al Sincronismo Creativo, la fase in cui le onde celebrali hanno una frequenza diversa dalla normalità.
CREAZIONI DI OPERE MUSICALI – LUCA FALACE ESPERIMENTI MUSICALI SUL SINCRONISMO CREATIVO
Dopo oltre un decennio di studi teorici e pratici, in merito a tale fenomenologia, ho chiamato dunque, per la prima volta, Sincronismo Creativo quella fase in cui l’individuo si trova, in qualche modo, in uno stato alterato di coscienza, in relazione agli Eventi Paralleli. Ho racchiuso in tale termine, un qualsiasi stato alterato di coscienza, che può essere semplicemente uno stato di meditazione, preghiera, creatività musicale, artistica ecc.
Feeling Love 66 di luca falace Musica di Luca Falace (Pianoforte Classico, 2008)
In tal senso l’individuo sta realizzando un Sincronismo Creativo. In stato di estasi l’individuo è predisposto come sappiamo alla percezione di eventi fenomenici metafisici. La mia ricerca e i miei studi in merito dimostrano che grazie al Sincronismo Creativo il ritmo degli Eventi Paralleli avrà una natura diversa. In tal senso è significativo notare il mio originale studio, e la mia originale definizione che intercorre tra la relazione sincronica della creatività dell’individuo e lo svolgersi degli eventi paralleli naturali. Tale relazione è stata da me chiamata appunto Sincronismo Creativo.
La nuova metodologia che permette l’analisi di tale relazione è stata da me chiamata per la prima volta, Studio dei Sincronismi Creativi. Tale Teoria è stata pubblicata nel mio libro dal titolo Il Sincronismo Creativo”Luca Falace
                                                                                                                                                                                                      
2005 © Copyright TEORIA DEL SINCRONISMO CREATIVO DI LUCA FALACE
Il Sincronismo Creativo Luca Falace tutti i diritti riservati

LUCA FALACE ESPERIMENTO di PAREIDOLIA

RAI 2 Trasmissione televisiva

Mostra d’Arte, anno 1997

 

LUCA FALACE INTERVISTA TELEVISIVA RAI 2 SPIEGAZIONE DEL SIGNIFICATO DI UNA SUA OPERA D’ARTE DAL TITOLO “AMATE” 1997.

Luca Falace esperimento di pareidolia su tela bianca. tecnica: disegno e olio su tela, 1997.

PAREIDOLIA: La pareidolia o illusione pareidolitica (dal greco εἴδωλονè idōlon, “immagine”, col prefisso παρά parà, “vicino”) è l’illusione subcosciente che tende a ricondurre a forme note oggetti o profili (naturali o artificiali) dalla forma casuale.

È la tendenza istintiva e automatica a trovare strutture ordinate e forme familiari in immagini disordinate; l’associazione si manifesta in special modo verso le figure e i volti umani. Classici esempi sono la visione di animali o volti umani nelle nuvole, la visione di un volto umano nella luna (il “sembiante della luna”) oppure l’associazione di immagini alle costellazioni.

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera: https://it.wikipedia.org/wiki/Pareidolia

1997, Studio delle attività’ creative di Luca Falace

Dopo l’intervista televisiva questo quadro è stato donato da Luca Falace ad un importante ente pubblico e da quell’anno, il 1997, questo dipinto è introvabile. In tal senso non vi è una foto dell’intero dipinto, nella sua grandezza complessiva, ma solo foto di vari particolari di questa enigmatica opera d’arte. E per rendere l’opera visibile, nella sua complessità e grandezza, sono stati – in seguito a queste foto dei particolari –  messi insieme tutti i frammenti di foto creando un mosaico di questa opera, così da renderla visibile nella sua complessità. Il titolo di questa opera è “Amate”, olio su tela, creata da Luca Falace nell’anno 1997.

Luca Falace Rai 2 Spiegazione del significato dell’Opera d’arte figurativa dal titolo, “Amate” di Luca Falace – LUCA FALACE ESPERIMENTO DI PAREIDOLIA SU TELA BIANCA. TECNICA: DISEGNO E OLIO SU TELA, 1997
PARTICOLARI DELL’OPERA DI LUCA FALACE DAL TITOLO “AMATE” 1997, RAI 2
PARTICOLARI DELL’OPERA DI LUCA FALACE DAL TITOLO “AMATE” 1997, RAI 2
LUCA FALACE INTERVISTA TELEVISIVA RAI 2 SPIEGAZIONE DEL SIGNIFICATO DI UNA SUA OPERA D’ARTE DAL TITOLO “AMATE” 1997, RAI 2 – ESPERIMENTO DI PAREIDOLIA SU TELA BIANCA. TECNICA: DISEGNO E OLIO SU TELA, 1997
PARTICOLARI DELL’OPERA DI LUCA FALACE DAL TITOLO “AMATE” 1997, RAI 2

 

LUCA FALACE INTERVISTA TELEVISIVA RAI 2 SPIEGAZIONE DEL SIGNIFICATO DI UNA SUA OPERA D’ARTE DAL TITOLO “AMATE” 1997, RAI 2 – LUCA FALACE ESPERIMENTO DI PAREIDOLIA SU TELA BIANCA. TECNICA: DISEGNO E OLIO SU TELA, 1997

 

PARTICOLARI DELL’OPERA DI LUCA FALACE DAL TITOLO “AMATE” 1997, RAI 2
PARTICOLARI DELL’OPERA DI LUCA FALACE DAL TITOLO “AMATE” 1997, RAI 2
Questo dipinto non è stato più disponibile al pubblico dopo la donazione di Luca Falace ad un ente pubblico. Quest’opera è irreperibile. In tal senso non vi è una foto dell’intero dipinto, nella sua grandezza complessiva, ma solo foto di vari particolari di questa enigmatica opera d’arte. E per rendere l’opera visibile, nella sua complessità e grandezza, sono stati messi insieme tutti i frammenti di foto disponibili dei particolari. In tal senso è stato creato un mosaico di questa opera, così da renderla visibile nella sua complessità. Il titolo di questa opera è “Amate”, olio su tela, creata da Luca Falace nell’anno 1997.

LUCA FALACE ESPERIMENTO 

CITTÀ DELLA SCIENZA 2014

TEST DI CONNESSIONE EMPATICA ATTRAVERSO IL COLLEGAMENTO DEGLI EMISFERI CEREBRALI, GRAZIE ALL’AUSILIO DI CASCHI, LA CUI TECNOLOGIA PERMETTE ATTRAVERSO UN DISPLAY DIGITALE DI RIPORTARE GRAFICAMENTE LE ONDE CEREBRALI DELLA COPPIA.

Il Pensiero Creativo
il Pensiero dell’Amore

STUDIO DEI SINCRONISMI CREATIVI

Il Pensiero Creativo
il Pensiero dell’Amore
“Il pensiero Creativo, in parte scaturisce dall’emisfero celebrare destro. In
tal senso sappiamo che questo emisfero è l’emisfero delle emozioni, della
creatività, l’emisfero femmineo, dove il pensiero si espande ed abbraccia il
mistero della Natura. Il pensiero si eleva attraverso il senso spirituale, la
sensibilità, sensitività, la meditazione, la preghiera che permette il contatto
con il mondo metafisico, con l’Universo. Il pensiero creativo che si sviluppa
con le attività artistiche, che da sempre nell’evoluzione dell’uomo sono state
lo strumento per l’evoluzione spirituale. L’arte come strumento di contatto con
l’altro, con il mondo fenomenico, con il mistero dell’esistenza stessa. La
conoscenza delle cose attraverso la sperimentazione delle attività creative.
L’amore è una delle tante forme di creatività e in tal senso, secondo la teoria
del sincronismo creativo, gli eventi paralleli, quelli legati alla
sincronicità, questi aumentano in un lasso temporale più ristretto. Questo
perché il sincronismo creativo, ci dice che, all’aumentare del pensiero
creativo vi è un aumento di sincronicità. Il pensiero creativo è direttamente
proporzionale al numero di eventi paralleli. In tal senso nella prima fase
dell’innamoramento, dove il pensiero creativo è in piena ascesa gli eventi
sincronici saranno più evidenti e numerosi in un lasso temporale ristretto.
Questo perché il pensiero creativo è in relazione al fattore temporale.
Maggiore è il pensiero creativo e maggiori saranno le coincidenze
significative.” Luca Falace

Teoria di Luca Falace Registrata Presso il Ministero dei Beni Culturali

TESTO, IDEA, STUDIO E RICERCA DOTT. LUCA FALACE

ESPERIMENTO CONNECTION Città della Scienza STUDIO DEI SINCRONISMI CREATIVI ESPERIMENTO CONNECTION Città Scienza dott. Luca Falace
TECNOLOGIA E-VOLUZIOE E SIAL
14 FEBBRAIO 2014 – MOON PARTY – 
(la sera di San Valentino a Città della Scienza)
ESPERIMENTO CONNECTION Città della Scienza STUDIO DEI SINCRONISMI CREATIVI ESPERIMENTO CONNECTION Città Scienza dott. Luca Falace Autore: Luca Falace
ESPERIMENTO CONNECTION Città Scienza dott. Luca Falace
ESPERIMENTO CONNECTION Città della Scienza STUDIO DEI SINCRONISMI CREATIVI ESPERIMENTO CONNECTION Città Scienza dott. Luca Falace Autore: Luca Falace
ESPERIMENTO CONNECTION Città Scienza dott. Luca Falace
ESPERIMENTO CONNECTION Città Scienza dott. Luca Falace

 

ESPERIMENTO CONNECTION Città Scienza dott. Luca Falace
ESPERIMENTO CONNECTION Città Scienza dott. Luca Falace
ESPERIMENTO CONNECTION Città Scienza dott. Luca Falace

ESPERIMENTO CONNECTION Città della Scienza

STUDIO DEI SINCRONISMI CREATIVI

“Il Sincronismo Creativo”, Saggio incentrato sulla corrispondenza tra pensiero creativo e sincronicità junghiana.

Autore: Luca Falace

Titolo: “Il Sincronismo Creativo”, Saggio incentrato sulla corrispondenza tra pensiero creativo e sincronicità junghiana.

Prima edizione anno 2007, seconda edizione, anno 2012, terza edizione 2013

Editore: IEMME EDIZIONI

Formato: Cartaceo

ArgomentiTeoria della Sincronicità di C. G. Jung, Teoria della Relatività A. Einstein. Meccanica Quantistica. Mitologia, Antropologia e Storia dell’Arte.

CONTINUA

LIBRI | PUBBLICAZIONI >>>